News

20 Gennaio 2018 – “Rapporto tra bambini ed arte” Tavola rotonda.

 

LOCANDINA 20 GENNAIO

Nell’ambito delle attività collaterali alla Mostra Fotografica “Sguardi non indifferenti”, a cura di Maria Pia Marroni, si presenta “Rapporto tra bambini ed arte”, Tavola Rotonda.

Una giornata di riflessione per sviluppare le tematiche e il rapporto tra le arti e il mondo dell’infanzia e dell’adolescenza. Attraverso la presentazione di esperienze e ricerche svolte a Napoli negli anni, sarà stimolato un momento di riflessione e di approfondimento su come l’avvicinamento alle arti può e deve cominciare anche prima della nascita ed accompagnare la crescita del bambino per favorirne un sano e libero sviluppo.

La prospettiva da cui partono questi studi è che non c’è forma e pratica d’arte che possa essere preclusa ai bambini, che hanno un’elasticità mentale tale da poter accogliere stimoli provenienti anche da opere che a noi adulti sembrano quanto più lontane possibili da loro.

È un errore procedurale, dal nostro punto di vista, concepire che il percorso educativo artistico debba partire con un’introduzione alle arti che fornisca delle chiavi di interpretazione per le opere massime; le quali, essendo capolavori, si spiegano da sole e sono passibili di più livelli di lettura. Partendo da un livello minimale che può essere la comprensione del soggetto in un’opera grafico-pittorica, la trama in un’opera teatrale, la melodia in musica, fino ad arrivare ad un livello massimale che analizza l’intero complesso dell’opera, è possibile approcciare ai massimi capolavori con bambini di qualsiasi età.

Le diverse forme d’arte, inoltre, sono uno dei tramiti migliori per progettare interventi pedagogici che favoriscano lo sviluppo di un apprendimento spontaneo e di competenze specifiche.

La validità di questo approccio è confermata dalle ultime scoperte delle neuro-scienze che evidenziano come le arti, contenendo intrinsecamente tecniche di improvvisazione, stimolino la capacità di elaborare con la giusta rapidità e libertà le decisioni nelle scelte.